RISTRUTTURAZIONE APPARTAMENTO A CAMOGLI - GENOVA

Committente: Privato
Indirizzo: Camogli
Progetto: incarico a SIBILLASSOCIATI S.r.l.
Località: Camogli (GE)
Attività: Progetto preliminare, definitivo e variante al piano particolareggiato, Progetto delle opere civili edili preliminare, definitivo ed esecutivo, Coord. Sicurezza in fase di progettazione, Direzione Lavori, Contabilità lavori, Coord. Sicurezza in fase di esecuzione
 
CRONOLOGIA:
Progettazione: 27/09/2011-20/03/2012
Lavori: 18/06/2012-26/06/2013
 
PRINCIPALI DATI:
Superficie appartamento: 63mq
Superficie soppalco: 23mq

Programma: L’intervento consiste nella ristrutturazione interna completa dell’appar- tamento sito all’ultimo piano di una palazzina nel centro storico di Camogli, il quartiere dell’Isola.
L’edificio costituisce un tipico “elemento di schiera” il cui fronte principale si inserisce nell’edificato continuo lungo la Via al Molo del porticciolo vecchio.
L’intervento, oltre a riorganizzare funzionalmente gli spazi interni dell’unità abitativa e dotarla di impianti tecnici adeguati, ha voluto valorizzare la peculiarità della sua posizione e delle viste che offrono le sue finestre verso il paesaggio circostante.
L’appartamento, posizionato più in alto rispetto al costruito adiacente, si affaccia infatti su tutti e quattro i lati dell’edificio offrendo scorci verso il porticciolo, verso il Castello e la Punta Chiappa, verso la costa di Genova e infine verso l’edificato dell’Isola.
Per questo sono state aperte due bucature, oltre a quelle già esistenti, per incorniciare il faro dell’ingresso del porto e la palazzata, tipica dei centri marinari liguri.

La ridistribuzione degli spazi interni ha permesso di creare un locale ampio e arioso sul davanti con affaccio sul porticciolo, lasciando aperta la cucina e mantenendo la vecchia volta in canniccio ma “appesa”, per dare continuità funzionale e volumetrica alla zona giorno.
Per ottenere maggiore altezza e profondità visiva, sono stati demoliti i controsoffitti sul soggiorno e portato in vista il tetto in travi di legno, recuperando come soppalco utilizzabile il sottotetto fino ad oggi destinato a soffitta.
Il tetto dipinto di bianco, il pavimento in piastrelle di cemento, le “cementine” a fondo chiaro e disegno rosso, le pilastrate in ardesia e porte su cardini, la cappa in muratura, sono tutti materiali e lavorazioni tipiche delle vecchie abitazioni locali che contribuiscono a caratterizzare uno spazio armonico e contemporaneo ma fortemente radicato nella tradizione storica ligure.