FESTIVAL DELLA SCIENZA FINMECCANICA: "ESPLORANDO - UN VIAGGIO NELLA TECNOLOGIA DALLA TERRA ALLO SPAZIO" MAGAZZINI DEL COTONE - GENOVA

PRINCIPALI DATI
Superficie dell'allestimento: 680mq

CRONOLOGIA
Progettazione e costruzione: 45 gg.
Mostra: 28/10/2004-08/11/2004
 
Programma: La mostra, contenuta in un modulo della struttura storica dei Magazzini del Cotone situata nell’area del Porto antico di Genova e suddivisa in quattro sezioni, è volta a sottolineare l‘importanza della tecnologia, dimostrando come l’uomo ricorra a strumenti estremamente sofisticati sia per esplorare i confini del Sistema solare, sia per gestire la vita quotidiana. Attraverso una serie di modelli ed installazioni multimediali, il visitatore può così compiere un ideale tragitto dalla città allo spazio, partendo dalle tecnologie per vivere, viaggiare e comunicare in sicurezza per arrivare a quelle utilizzate nell’ambito della salvaguardia ambientale e dell’energia pulita sino all’esplorazione dello spazio. L’esplorazione dello spazio viene raccontata attraverso modelli ed installazioni multimediali che illustrano le missioni più celebri e le relative sonde (Smart 1, Cassini, Venus Express). L’idea progettuale, a partire dalla quale sono state effettuate le principali scelte espositive, è quella di far sì che il visitatore abbia la sensazione di essere sceso sul pianeta o sul corpo celeste e da questo possa vedere gli exibits esposti in sospensione. A tale scopo si è proceduto ad oscurare l’ambiente ed a realizzare delle fasce tematiche trasversali allo spazio disponibile ai cui estremi sono collocati dei fondali riproducenti immagini statiche dei corpi celesti o su cui sono proiettate immagini in movimento.
Ciascuna fascia è stata sistemata con una pavimentazione effettivamente simile a quella dei vari corpi celesti:
- la terra: erba sintetica
- marte: pavimentazione in terra rossa
- cometa di ghiaccio: pavimentazione in grani di sale
- altro corpo celeste: pavimentazione in sabbia nera.
Ai visitatori è consentito camminare su questi differenti suoli pur essendo comunque individuato un percorso in lamiera mandorlata.