NUOVO EDIFICIO Q2 DA DESTINARSI A UFFICI E LABORATORI DI BIOMEDICINA MOLECOLARE NELL’AREA SCIENCE PARK IN LOCALITÀ BASOVIZZA – TRIESTE

Committente: Consorzio per l’AREA di ricerca scientifica e tecnologica di Trieste
Indirizzo: Padriciano, 99 - Trieste
Responsabile Unico del Procedimento: Ing. Gianni Cozzi
Progetto: incarico ad A.T.I. composta da: SIBILLASSOCIATI S.r.l. (Coordinamento generale e integrazione prestazioni specialistiche, 90% Progettazione Opere Civili Edili, Coord. per la Sicurezza in fase progettuale ai sensi del D. Lgs 494/96); IN.AR.CO. S.r.l. (Capogruppo, Progettazione Opere Strutturali (If: 90%), Direzione lavori, Direzione Operativa Impianti Elettrici, Contabilità, Assistenza e Liquidazione, Assistenza nelle fasi di Collaudo); SERIN S.r.l. (Progettazione Opere Impiantistiche (100%), Direzione Operativa Opere Impiantistiche; Arch. Enrico Congiu (Progettazione Opere Civili Edili - 10%); ASSTECAA Professionisti Associati (10% Progettazione Opere Strutturali, Direzione Operativa Opere Civili Edili e Strutturali, Direzione Operativa Impianti Termomeccanici, Coordinamento per la Sicurezza in fase esecutiva ai sensi del D. Lgs 494/96)
Località: Basovizza (Trieste)
Attività: (incarico completo) Progetto Definitivo, Esecutivo, Coord. Sicurezza in fase di progettazione, Direzione dei Lavori, Contabilità dei lavori, Coord. Sicurezza in fase di esecuzione.
Impresa di costruzioni: CARRON - Carron Cav. Angelo s.p.a. (TV)
 
PRINCIPALI DATI
Superficie del lotto: circa 6.500mq
Superficie coperta: 2.343mq
Superficie lorda: 6.994mq
Volume: 24.528mc
Superficie per parcheggi pertinenziali: 4.238mq
 
CRONOLOGIA
Progettazione definitiva: 08/06/2006-15/09/2006
Progettazione esecutiva: 10/01/2007-21/03/2007
Lavori: 26/09/2007-23/12/2009
 
Programma: L’edificio, denominato Q2, costituisce ampliamento delle strutture di ricerca insediate nel campus di Basovizza dell’Area Science Park di Trieste ed è destinato al Consorzio di Biomedicina Molecolare (CBM), società consortile con partecipazione pubblico-privata che comprende 15 Soci, rappresentanti di riconosciuta eccellenza della ricerca pubblica (AREA Science Park e la Scuola Internazionale SISSA), dell’industria (Bracco), della finanza (Assicurazioni Generali), della sanità (IRCCS regionali: Centro di Riferimento Oncologico di Aviano e Ospedale Burlo Garofolo di Trieste), delle società di servizi avanzati (Italtbs) ed altri enti e società non secondari, uniti nell’obbiettivo di realizzare un efficace trasferimento tecnologico dei risultati della ricerca.
Il nuovo edificio è la prima fase di realizzazione di un Progetto Preliminare già esistente che prevede una struttura edificata più articolata realizzata in due fasi (fase 1 - Q2 e fase 2 - Q2bis). La nuova costruzione, è organizzata su quattro livelli di cui due seminterrati, oltre a locali ad ufficio e laboratorio per attività di ricerca in ambito chimico-biologico (tradizionali e PCL3) ospita anche un piano per le attività di sperimentazione da svolgersi in una doppia struttura a “stabulario” (spazi a laboratorio per l’allevamento e la sperimentazione su topi e ratti di piccole dimensioni), la prima di tipo tradizionale e la seconda di tipo SPF. Gli spazi aperti sono sistemati a parcheggi per le auto dei ricercatori e dei visitatori. Lo studio progettuale è stato sviluppato al fine di garantire l’ottimizzazione degli spazi in relazione al loro utilizzo specialistico ed al necessario controllo necessario per la sicurezza. Particolare attenzione è stata rivolta al tema del consumo energetico proponendo soluzioni tecniche tali da garantire, ad edificio costruito, la certificazione in Classe A ai sensi del D.Lgs. 29 dicembre 2006 n.311.