PROGETTO INTEGRATO DI RIQUALIFICAZIONE DELL'AREA "PRÀ MARINA" - GENOVA

Committente: Comune di Genova - Settore Progettazione e Opere Pubbliche dell’Area Tecnica
Indirizzo: Via di Francia 1 - 16149 Genova
R.U.P.: Arch. M. Grassi
Progetto: incarico ad A.T.I. composta da:
SIBILLASSOCIATI S.r.l. (Capogruppo; Coordinamento Generale ed Integrazione Prestazioni Specialistiche; Coordinamento della Sicurezza in Fase di Progettazione ai sensi del D. Lgs 81/2008; Progettazione Opere Civili Edili (Ib 80%, Id 90%); Progettazione Opere Strutturali (Ig 100%); Progettazione Impianti Climatizzazione e Speciali (IIIb 100%); Progettazione Impianti Elettrici ed Affini (IIIc100%); Progettazione Opere Stradali e Ferroviarie (VIa 20%); Progettazione Opere Fognarie e Distribuzione Idrica (VIII 20%))
ERRE.V.I.A. S.r.l. (Progettazione Opere Civili (Ib 20%); Progettazione Opere Stradali e Ferroviarie (VIa 80%); Progettazione Opere Fognarie e Distribuzione Idrica (VIII 80%))
Arch. Nicoletta GALLINA (Progettazione Opere Civili - Sistemazione a Verde (Id 100%))
STUDIO ASSOCIATO GMS (Geologia e Geotecnica)
Località: Area Prà Marina - Genova
Attività: Coordinamento Generale della Progettazione; Progetto Definitivo per Appalto Integrato (Progetto Lotto A e Lotto B) e Coordinamento della Sicurezza in Fase di Progettazione
 
PRINCIPALI DATI
Lunghezza del tratto viabilistico: ~ 1,5km
Superficie Lotto A: ~ 25.700mq
Superficie Lotto B: ~ 24.700mq
 
CRONOLOGIA
Progettazione definitiva: 08/04/2013-24/10/2013
 
Programma: L’intervento rientra in un più vasto sistema di progetti, articolati tra loro, riconosciuto idoneo di cofinanziamenti dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (F.E.S.R. 2007-2013) relativamente all’Obiettivo “Competitività Regionale e Occupazione” - PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE LIGURIA (P.O.R. Liguria) – Asse 3 “Sviluppo urbano” e volti a realizzare una completa riqualificazione e ricostituzione delle relazioni tra l’abitato storico di Prà e le aree così dette della “Fascia di rispetto” collocate a mare della via Aurelia.
Il progetto interviene sostanzialmente sull’asse viabilistico, pedonale e veicolare, attorno al quale si organizzano una serie di interventi di generale riqualificazione e integrazioni tra le diverse parti del tessuto urbano di questa importante porzione della città di Genova.
Le aree interessate dal progetto sono costituite da un tratto di viabilità costiera (ex via Aurelia) della lunghezza di circa 1,5 km e dalla porzione di sedime della ferrovia non più utilizzata parallela ed in diretta adiacenza a detta viabilità. L’intero ambito confina lato monte con il tessuto edilizio storico del quartiere di Prà e verso mare con gli spazi della “Fascia di rispetto di Prà” destinati a prevalente uso pubblico ed in parte ancora dismessi ed inutilizzati.
Il progetto fornisce soluzione alle principali problematiche che si possono riscontrare nel complesso territoriale in oggetto relativamente ad un’assoluta mancanza di adeguati collegamenti tra le parti ed il degrado cui sono soggette la maggior parte delle aree in quanto in abbandono e/o utilizzate solo saltuariamente. A partire da queste problematiche il progetto prevede di utilizzare il sedime della via Aurelia quale spazio interessato da ampliamenti dei marciapiedi pedonali prospicienti l’intero fronte edificato e, sopra il sedime della ferrovia abbandonata, propone la realizzazione di una nuova viabilità carrabile pubblica in entrambe le direzioni collocata alla quota esistente del piano del ferro. 
L’intervento viabilistico è completato con la realizzazione di nuove aree a parcheggio, di spazi verdi di riqualificazione urbana e dall’ampliamento della principale piazza del quartiere (Piazza A. Sciesa) che viene estesa sino all’interno delle aree abbandonate oltre la nuova viabilità.